Fondo Nuove Competenze: la formazione per i dipendenti con sostegni concreti al costo del lavoro

Il Fondo Nuove Competenze finanzia le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi determinati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

La misura serve a innalzare il livello del capitale umano e risponde, da un lato, alla necessità di accompagnare la fase di ripresa delle imprese e riallineare le competenze del proprio personale ai nuovi fabbisogni, e dall’altro sostiene i lavoratori nell’accrescere e rinnovare le proprie competenze e la capacità di adattarsi al cambiamento.

Forte dell’esperienza trentennale nella gestione dei finanziamenti pubblici, Forpin è accanto alle imprese per accedere agli interventi del Fondo, che è istituito presso ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) ed è costituito al momento da 730 milioni di euro, di cui 230 milioni a valere sul Programma operativo nazionale Sistemi di politiche attive per il lavoro, cofinanziato dal Fondo sociale europeo.

Il Fondo potrà essere incrementato con ulteriori risorse dei Programmi operativi nazionali e regionali di Fondo sociale europeo e, per le specifiche finalità, del Fondo per la formazione e il sostegno al reddito dei lavoratori e dei Fondi paritetici interprofessionali.

COME FUNZIONA

I contributi erogati da Anpal attraverso il Fondo remunerano ai datori di lavoro il costo del personale, comprensivo di contributi previdenziali e assistenziali, relativo alle ore di frequenza dei percorsi formativi di sviluppo delle competenze stabiliti dagli accordi collettivi stipulati.

La misura si rivolge quindi ai datori di lavoro privati che sottoscrivano un accordo collettivo di rimodulazione dell’orario di lavoro entro e non oltre il 30 giugno 2021, mentre le attività formative possono svolgersi nell’arco del 2021.

Siamo a disposizione per informazioni ed approfondimenti.

Matteo Agosti: 339 124 42 41

Nadia Vincini: 335 199 23 69

Enrico Massari: 370 35 19 782

Ti aspettiamo.