Direttiva 2014/67 – le trasferte brevi e i trasferimenti di personale in Europa: le novità introdotte dalla Direttiva 957/2018- i nuovi scenari per le trasferte tecniche in paesi non EU

26 novembre 2021| 4 ore | 09.00 13.00

Forpin, Viale Sant’Ambrogio, 23 – Piacenza (PC)

OBIETTIVI:

I partecipanti acquisiranno le competenze per pianificare correttamente una trasferta breve in EU alla luce delle novità introdotte dalla Direttiva 957/2018 e le conoscenze in merito agli adempimenti ormai inderogabili nel caso di impiego di personale in Paesi Non EU.

DESTINATARI:

Amministratori di aziende, responsabili delle risorse umane e delle divisioni tecniche che, nell’ambito delle loro mansioni, devono gestire casi di invio di personale all’estero.

CONTENUTI:

Nella prima parte del corso si affronteranno gli adempimenti obbligatori introdotti recentemente in tutti i 28 stati membri in seguito al recepimento della Direttiva 2014/67/UE e le novità introdotte dalla Direttiva 957/2018. Durante il corso verranno affrontati gli adempimenti previsti dai principali paesi europei: Francia – Spagna – Austria – Svizzera – Germania – Belgio – Polonia. Il corso illustrerà anche gli adempimenti previsti per la Svizzera. Verranno spiegate le nuove modalità operative, a cui l’azienda si dovrà preparare, per l’impiego di personale a breve termine (es. installazioni tecniche e manutenzioni) e per l’invio di personale in distacco o trasferimento nel lungo periodo (es. funzionari addetti alla vendita, direttori di stabilimento) in paesi Non EU. Particolare riferimento verrà fatto alle leggi sull’immigrazione di USA. Verrà fornita all’azienda la check-list degli adempimenti in caso di trasferta EU/No EU: aspetti contrattuali/retributivi; adempimenti previdenziali – assicurativi – assicurazione sanitaria; adempimenti relativi alla sicurezza sul lavoro; aspetti fiscali esteri del dipendente/della Società in relazione alla Stabile Organizzazione. Si tratteranno anche gli adempimenti in epoca Covid-19 per la legge Italiana e le giurisdizioni estere.

DOCENTE:

Alessandro Arletti – Dottore commercialista e titolare dello STUDIO ARLETTI PARTNERS dal 1998. Si occupa in modo specialistico delle problematiche di carattere giuridico, fiscale e contributivo relative alla movimentazione internazionale di personale dipendente e offre la sua consulenza a numerose aziende multinazionali. Attualmente è docente del corso di International HR management presso l’Università di Bologna e collabora in qualità di docente con Associazioni industriali ACIMAC, UCIMA, ASSOCOMAPLAST, con la Fondazione Biagi, l’Università di Bologna BBS e UNINDUSTRIA.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE per questo periodo:

150,00 € + IVA aziende associate Confindustria
180,00 € + IVA aziende non associate Confindustria
150,00 € esente IVA partecipante privato (persona fisica)

Referente corsi aziendali: Elisabetta Catalano | 0523 307442