La nuova Direttiva Europea 957/2018, in vigore dal 1° Luglio 2020, cambia le trasferte di personale in Europa: prepararsi agli adempimenti e agli effetti sull’azienda

4 ORE

10 giugno 2020 | 4 ore | 09.00 13.00

PIATTAFORMA ONLINE

OBIETTIVI:

La Direttiva impatta sui lavoratori inviati all’estero per prestazioni di servizi quali ad esempio installazioni e manutenzioni. La nuova norma modifica le retribuzioni, le condizioni di lavoro e le misure relative ai certificati medici di idoneità e istruzione dei lavoratori che si recano per lavoro in Europa.
Il Corso intende fornire Linee Guida Semplici ed efficaci da seguire per preparare il work flow aziendale al cambiamento.

DESTINATARI:

Amministratori di aziende, responsabili delle risorse umane e delle divisioni tecniche che, nell’ambito delle loro mansioni, devono gestire casi di invio di personale all’estero.

CONTENUTI:

  • I casi in cui la Direttiva 957/2018 si applica: requisiti soggettivi e nozioni di prestazione di servizi ai sensi della direttiva
  • Quadro di sintesi delle trasposizioni della Direttiva nei vari paesi europei: sintesi di come la Direttiva è stata trasposta nei paesi Europei
  • L’impatto della Direttiva sulla Retribuzione per i cantieri esteri: le modalità di gestione delle maggiorazioni salariali; le diarie e le indennità connesse alla trasferta all’estero; la gestione dei controlli da parte degli ispettori esteri
  • L’impatto della Direttiva sugli orari massimi di lavoro e minimi di riposo all’estero: le modalità per gestire il cambiamento; il Segna Ore ai sensi della normativa europea; la gestione dei controlli ispettivi
  • L’ impatto sull’uso dei lavori autonomi nei cantieri esteri: i requisiti per l’impiego dei lavoratori autonomi; la documentazione preventiva da tenere agli atti
  • L’Impatto sui lavoratori interinali: obblighi della società di lavoro interinale; obblighi dell’azienda somministrata Gli altri principali adempimenti connessi alla Direttiva
  • Sintesi degli adempimenti relativi alla Direttiva 2014/67: comunicazione preventiva del cantiere allo stato estero, segna‐ore, archiviazione della documentazione, nomina del rappresentante per le ispezioni all’estero
  • Sintesi degli Adempimenti previdenziali ex Reg. 883/2004: Il modello A1 articolo 12 a A1 Articolo 13 Aspetti Operativi
  • Esempi operativi pratici di gestione della trasferta; soluzioni informatiche

DOCENTE:

Alessandro Arletti – Dottore commercialista e titolare dello STUDIO ARLETTI PARTNERS dal 1998. Si occupa in modo specialistico delle problematiche di carattere giuridico, fiscale e contributivo relative alla movimentazione internazionale di personale dipendente e offre la sua consulenza a numerose aziende multinazionali. Attualmente è docente del corso di International HR management presso l’Università di Bologna e collabora in qualità di docente con Associazioni industriali ACIMAC, UCIMA, ASSOCOMAPLAST, con la Fondazione Biagi, l’Università di Bologna BBS e UNINDUSTRIA.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE per questo periodo:

150,00 € + IVA aziende associate Confindustria
180,00 € + IVA aziende non associate Confindustria
150,00 € esente IVA partecipante privato (persona fisica)

Referente corsi aziendali: Elisabetta Catalano | 0523 307442