Crisi d‘impresa: cosa significa essere dotati di un adeguato assetto?

16 febbraio e 2 marzo 2021 | 7 ore | 09.00 12.30

WEBINAR

OBIETTIVI:

Il corso si rivolge alle risorse che fanno capo alla direzione aziendale o che si occupano dell’area Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione e Finanza Aziendale. Scopo del corso è quello di approfondire le implicazioni manageriali, contabili e finanziarie legate al tema dell’adeguato assetto statuito dalla legge sulla crisi d’impresa.

DESTINATARI:

Imprenditori, dirigenti, manager, quadri e impiegati amministrativi.

CONTENUTI:

Il D.lgs. n. 14 del 12 gennaio 2019 “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” (d’ora in poi Codice della Crisi) ha introdotto notevoli e importanti mutamenti con riferimento agli obblighi e alle procedure inerenti la gestione delle imprese. La normativa espressamente obbliga l’imprenditore (Art. 375 comma 2 CHE modifica l’art. 2086 CC.) a dotarsi di un adeguato assetto (1) organizzativo, (2) amministrativo e (3) contabile finalizzato alla rilevazione tempestiva della crisi dell’impresa e perdita della continuità aziendale.
Il corso intende approfondire le modalità di analisi, valutazione e costruzione di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile.

DOCENTE:

Simone Selva – Consulente d’Impresa per l’Area Amministrazione, Finanza d’Azienda e Controllo di Gestione. Dottore Commercialista iscritto all’Albo di Rimini. Nell’arco del percorso professionale approfondisce le modalità di disegno e implementazione dei sistemi di business planning, budgeting e reporting, oltre alla tematica del controllo dei costi in relazione ai driver strategici del modello di business aziendale.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

250,00 € + IVA aziende associate Confindustria
300,00 € + IVA aziende non associate Confindustria
250,00 € esente IVA partecipante privato (persona fisica)

Referente corsi aziendali: Elisabetta Catalano | 0523 307442