La Regione Emilia-Romagna annuncia che riparte la formazione “in presenza“

(e quella a distanza resta un’opportunità).

In virtù del decreto del Presidente della Giunta della Regione Emilia-Romagna n. 98 del 06 giugno 2020, a partire dall’8 giugno è consentita ai soggetti che erogano attività di formazione la possibilità di realizzare in presenza tutte le attività formative, secondo le disposizioni dettate dalle “Linee guida regionali per la Formazione professionale”.

In questo quadro, abbiamo intrapreso tutte le attività di verifica e adeguamento dei propri spazi per favorire fin da subito la ripresa delle attività formative in aula, nel rispetto delle disposizioni relative alla fase post pandemica Covid-19 e in conformità con le misure sanitarie riportate nei relativi provvedimenti governativi e regionali.

In particolare, anche in base alle indicazioni espresse dalla Conferenza Stato-Regioni (in continuità con le disposizioni di livello nazionale relative al protocollo condiviso tra le parti sociali, nonché con i criteri guida generali riportati nei documenti tecnici prodotti da INAIL e Istituto Superiore di Sanità), garantiamo il rispetto delle norme per le attività corsuali svolte presso la nostra sede.

Restiamo a disposizione delle aziende per eventuali chiarimenti relativi alla ripresa delle attività formative presso la loro sede.

Desideriamo ricordare che resta l’opportunità della formazione in videoconferenza per chi desiderasse frequentare i corsi “a distanza”. Attualmente sono in corso diverse attività organizzate online, come l’offerta formativa a catalogo dei corsi sicurezza ed interaziendali.

Per informazioni vi invitiamo a contattare i consueti referenti oppure a scrivere a forpin@forpin.it.

Grazie.