Project manager in ambito meccanico

Rif. PA 2018-10175/RER approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 1194 del 23/07/2018 cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo PO-2014-2020 e dalla Regione Emilia-Romagna

Descrizione del profilo professionale:

Il Project manager in ambito meccanico si occupa dello sviluppo e della gestione di importanti commesse per aziende metalmeccaniche.

Alla fine del corso il project manager è in grado di:

  • Condurre un’analisi approfondita partendo dalla descrizione del contesto e dello scenario di riferimento, dalle risorse (economiche e non) a disposizione e dalla mappatura di tutti i soggetti coinvolti
  • Definire finalità e obiettivi di progetto, ricercare e selezionare i partner e i collaboratori da coinvolgere e compilare un piano economico e di spesa
  • Valutare i tempi e le modalità di realizzazione del progetto in base ai vincoli di natura economica e organizzativa
  • Selezionare le azioni, gli strumenti organizzativi e le modalità operative e gestionali più adeguati per la buona riuscita del progetto
  • Governare e monitorare le diverse azioni intraprese ed eventualmente riprogettare le attività stabilite in fase iniziale
  • Verificare e valutare i risultati di progetto, in termini di coerenza rispetto agli obiettivi iniziali e gli orientamenti di business tracciati dall’azienda.

La qualità della formazione, i contenuti orientati alla tecnologia e all’innovazione, di sicuro interesse per le realtà industriali, renderanno il profilo professionale in uscita subito spendibile nelle realtà locali.

Contenuti del percorso:

  • Tecniche di business analysis
  • Analisi di fattibilità
  • Costi e finanziamenti del progetto
  • Tecniche di project management
  • Pianificazione del progetto
  • Project development
  • Cost management
  • Team building e team working
  • Monitoraggio e stato avanzamento lavori
  • Communication plan (in lingua Inglese)
  • Lingua inglese

FORMAZIONE SUPERIORE

Project manager in ambito meccanico

Per ospitare un allievo in stage: Giulia Pellacani, tutor del corso

Sede e articolazione temporale del corso

Forpin, Viale Sant’Ambrogio, 23 – Piacenza

Il percorso, della durata di 500 ore, di cui 200 ore di stage, si svolge da gennaio a luglio 2019, 5 giorni a settimana. La frequenza è obbligatoria.

Quota di partecipazione

La partecipazione è gratuita.

Il certificato di specializzazione

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un certificato di qualifica professionale in Tecnico esperto nella gestione dei progetti.

Le organizzazioni che sostengono il corso

Anbo Srl, Biffi italia srl, Bolzoni Spa, Capellini Srl, Emerson Automation Solutions Final Control Italia Srl, M.C.M. Spa, Mandelli Sistemi Spa, Meta srl, Motridal Spa, Nucon srl, Pro Control Srl.

Consulta il bando

Clicca qui per scaricare il bando ufficiale.

Per iscriversi

Requisiti di accesso:

Persone residenti e/o domiciliate in Emilia-Romagna, non occupate ed in possesso di diploma di scuola secondaria superiore.

Iscrizione e criteri di selezione:

La selezione prevede una prova scritta di carattere logico-attitudinale, una dinamica di gruppo e un colloquio individuale.

Numero di partecipanti:

Il corso è aperto a 12 partecipanti.

La scheda d’iscrizione alle selezioni

Scarica qui la scheda per iscriverti alla selezione.

Vuoi approfondire? puoi farlo così